Il “colorato” monumento bulgaro che fa indignare la Russia

monumento originale

La Russia si è arrabbiata con la Bulgaria a causa della profanazione a Sofia di un monumento dedicato ai soldati sovietici. Nella notte del 18 agosto alcuni sconosciuti hanno versato della vernice rossa sul monumento dedicato all’armata sovietica e sulla stele con i nomi dei caduti. L’ambasciata Russa ha inviato una nota di protesta al ministero degli Esteri bulgaro chiedendo misure immediate per prevenire incidenti simili e per punire i trasgressori che hanno deturpato il monumento.

Non è la prima volta che a Sofia viene preso di mira questo monumento.

Già a febbraio di questo stesso anno alcuni ignoti avevano ridipinto uno dei soldati raffigurati nel monumento dell’armata sovietica  con i colori della bandiera ucraina, giallo e azzurro e avevano scritto sul piedistallo “Gloria all’Ucraina!!!”

ursssofiaucraina

Invece precisamente un anno fa, nell’agosto del 2013 il monumento era stato ridipinto con la vernice rosa e sempre nel piedistallo spuntava la scritta a caratteri cubitali in bulgaro e in ceco “la Bulgaria si scusa”.

monument

Ma uno dei travestimenti più noti è quello del 2011, quando i soldati del monumento sono stati dipinti come personaggi di fumetti contemporanei: Superman, Robin, Ronald McDonald, Babbo Natale, Capitan America e  Joker di Batman  e stavolta sul piedistallo gli artisti del misfatto avevano lasciato scritto ” al passo coi tempi”.
L’atto di Guerrilla art era piaciuto talmente tanto che nei giorni successivi davanti al monumento  si era formato un via vai di gente per scattare le foto al  monumento trasformato,  inoltre era nato anche un gruppo su facebook  con 1.700 persone che protestavano  contro la pulizia della scultura.

bulgarianbanksysuperhero4

bulgarianbanksysuperhero2