[Video Originale] Un autoritratto breve ma intenso di Constantin Brancusi nel suo studio!

Constantin Brancusi nasce in un villaggio rumeno nel 1876, dopo i primi studi nell’ambito artistico, nel 1904 parte alla volta di Parigi, a piedi, impiegandoci circa  due mesi. Arrivato nella capitale stringe amicizia con gli artisti del tempo, Amedeo Modigliani, Fernand Léger, Henri Matisse, Marcel Duchamp ed entra nella cerchia dei salotti Parigini.
Era un artista assai particolare avvolto da un’aura di ascetismo e contemplazione che si avverte anche nelle sue opere e nella costante ricerca della forma essenziale. Egli scriveva ” La semplicità non è un fine dell’arte ma si arriva alla semplicità malgrado se stessi avvicinandosi al senso reale delle cose. La semplicità è la complessità stessa – ti devi nutrire della sua essenza per comprenderne il valore.” Amava il suo lavoro tanto da scrivere: “Lavorare come si respira, nella gioia e senza fatica, ecco la meta” 

L’eccezionale frammento del video dello scultore Constantin Brancusi nel suo Atelier presentato da Paulette de My museum, anche se breve, ci dona delle immagini veramente eccezionali sulla passione di Brancusi per il suo lavoro scultoreo

Brancusi se filme dans son atelier from Paulette de My museum on Vimeo.