Il maestro dell’arte sarda Francesco Ciusa

la madre dell'ucciso

Francesco Ciusa (Nuoro, 1883 — Cagliari, 26 febbraio 1949) è il più importante artista Sardo, tanto da essere considerato il primo scultore dell’epoca moderna in Sardegna. La sua fama inizia con l’opera “La madre dell’ucciso” che fu premiata nel 1907 alla Biennale di Venezia. Un capolavoro dell’arte sarda, il cui gesso originale è esposto nella Galleria d’Arte Moderna di Cagliari, mentre una copia bronzea è conservata nella Galleria nazionale d’Arte Moderna, a Roma.
La premiazione viene interpretata dai conterranei come un evento simbolico: alla Sardegna, terra periferica ed arretrata, era stato finalmente riconosciuto diritto di cittadinanza nella più grande manifestazione artistica italiana ed europea.

Nel video alcune opere di Francesco Ciusa, il protagonista dell’arte sarda del primo Novecento.

Francesco Ciusa, Deposizione

Francesco Ciusa - Il bacio - 1922

Per maggiori informazioni sull’artista vi invitiamo a sfogliare il catalogo  “I maestri dell’arte Sarda” di Giuliana Altea.

Non dimenticare di seguirci anche su facebook

2 thoughts on “Il maestro dell’arte sarda Francesco Ciusa

  1. Buon Giorno, sono Luciana e me piacerebe sapere comme facio per otenere informazione de una scultura de Francesco Ciuso. Sono brasiliana e come posso ….essere piu informata delle obre di lui.
    Prezzo, importanza etc.
    Grazie e rimango aspetando…
    Luciana

Comments are closed.