Un giro al Guggenheim di Venezia

“Si è sempre dato per scontato che Venezia è la città ideale per una luna di miele, ma è un grave errore. Vivere a Venezia, o semplicemente visitarla, significa innamorarsene e nel cuore non resta più posto per altro.”
Peggy Guggenheim

 

Peggy Guggenheim è una figura molto importante nel panorama dell’arte del Novecento. Si innamorò di Venezia e nel 1948 acquistò lo straordinario edificio del settecento, il Palazzo Venier dei Leoni, facendone la sua dimora fino al 1979. Nel fantastico Palazzo che si affaccia sul Canal Grande accolse artisti, collezionisti ed appassionati d’arte e trasferì definitivamente la sua collezione, che aprì al pubblico.  Peggy vi espose la propria collezione di arte cubista, astratta e surrealista. espressionista, molti i capolavori di grandi artisti come  Pollock, Calder, Picasso, Braque, Brancusi, Duchamp, Magritte, Kandinsky e Dalì solo per citarne alcuni.  Nel corso dei trent’anni trascorsi a Venezia Peggy Guggenheim continuò a collezionare e ad appoggiare e aiutare vari artisti, e alla sua morte donò sia il palazzo che la collezione alla Fondazione Solomon R. Guggenheim.

Il Peggy Guggenheim è il museo più importante in Italia per l’arte europea ed americana della prima metà del ventesimo secolo. Per saperne di più  www.guggenheim-venice.it

Peggy Guggenheim 1961

 

Peggy Guggenheim sulla terrazza di Palazzo Venier dei Leoni, Venezia, anni '60

 

Sosteneteci con le vostre condivisione, i vostri commenti e i vostri Mi Piace e invitate i vostri amici

su Mondo Scultura su Facebook Scultura